L’ISOLACHENONCE’

– Mamma com’è fatta l’ Isolachenonce’? Voglio dire esiste?
– Certo che esiste!
– Ma se si chiama Isolachenonce: c’è o non c’è?
– Certo che c’è!
– E com’è fatta?
– Beh e’ un’isola e…
– C’è il mare?
– Certo, è tutto intorno!
– E ci sono i pesci?
– Certamente!
– E ci posso giocare?
– Sì amore ci puoi giocare.
– E c’è la sabbia?
– C’è anche la sabbia.
– E la posso tirare?
– Sì, nell’isolachenonce’ puoi fare tutto quello che vuoi.
– E ci sono i signori?
– No! Non ci sono i signori! (Quelli che incontri per strada e non si fanno mai i fatti loro, quelli che hanno sempre da ridire, delle raccomandazioni da fare, quelli che ti fanno sempre rimanere male, non ci sono nell’ Isolachenonce’).
– Allora un giorno ci andiamo?

Credo che non dimenticherò mai la faccia che hai fatto mentre me lo dicevi.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.