La mia bambola waldorf

Mi sono accorta di non aver mai mostrato le foto del mio mostro bambola waldorf, che produssi la primavera passata nel Laboratorio della Scuola Steineriana.

Nonostante si tratti di un mostro, la Patacca, avvertendo l’amore materno nella creazione, l’ha subito fatta propria. Il Malandrino le diede il nome di Melissa, che era uno dei nomi papabili per la Patacca. Ed eccola qui in tutto il suo splendore.

Ne ho in lavorazione un’altra per il Malandrino, chissà se riuscirò a finirla per Natale …

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Tags: .
  • Trackbacks
  • Commenti
  • Stefania
    venerdì 25 novembre 2011

    Ma no… perchè mostro!!! E’ dolcissima e fa bene la tua bimba ad esprimere il suo apprezzamento.
    Ho letto il tuo commento al venerdì del libro di HomeMadeMamma. Se scrivi di un libro già proposto non ci sono problemi (a me è capitato) ma di recente Paola (HomeMadeMamma) ha creato un profilo su Anobii con l’elenco dei libri suggeriti. Puoi dare un’occhiata lì per renderti conto se il libro che hai in mente c’è già oppure no.
    Per la foto, io di solito metto foto scattate da me ma credo che se ne metti una trovata on line non ci siano problemi… Correggetemi se sbaglio….
    Un saluto e… a presto!

    • francy
      domenica 27 novembre 2011

      Ciao! E benvenuta! Grazie mille per i complimenti! Ma sai, spesso ho delle aspettative troppo elevate su me stessa e i miei lavori non mi piacciono quasi mai! :-p Grazie anche per i consigli sul venerdì del libro. Proverò a fare delle foto decenti! Per le foto prese dal web non saprei…
      Verrò a farti visita nel tuo blog! Tutto ciò che parla di libri lo leggo molto volentieri! :-D
      A presto!

  • Nessun trackbacks.

Lascia un Commento

*



Se volete scrivermi

potete farlo a:

info@laterradeicacchi.it
  • Categorie

  •  

    • 2013 (5)
    • 2012 (33)
    • 2011 (92)
  • Commenti recenti

  • Tag

  • I vostri click: 634538